Lea Sobbe, flauto diritto
Martin Jantzen, viola da gamba
Halldór Bjarki Arnarson, clavicembalo

Mercoledì, 10. agosto 2022 | ore 17.30
Offene Kirche, Sils Maria

Concerto CHF 60
Free Seating

Lea Sobbe

Lea Sobbe è agli esordi di una carriera molto promettente. Nel 2021 ha concluso i suoi studi alla Schola Cantorum Basiliensis, ha vinto diversi premi (da ultimo il Prix Credit Suisse Jeunes Solistes edizione 2021) e si è esibita in Festival di rilievo. In Engadina presenterà, insieme al gambista Martin Jantzen e al cembalista Halldór Bjarki Arnarson, musica dal Rinascimento e dal primo Barocco, oltre a sue proprie improvvisazioni. 

Programma: «verso il vento»

János Kájoni (1629-1687) ed altri:
Danze e Canzoni del Codice Caioni (Settecento, Transilvania) 

Matthew Locke (1621-1677):
Suite n. 4 in mi bemolle

Gottfried Finger (1660-1730):
Trio Sonata op. 1 n. 1 in re minore 

Jacob van Eyck (1589/90-1657):
«Doen Daphne d’over schoone maeght» da: Der Fluyten Lusthof (Amsterdam 1649) 

Jean-Philippe Rameau (1683-1764):
«Le Rappel des Oiseaux» da: Pièces de clavecin avec une méthode (Parigi 1724) 

Jacques-Martin Hotteterre (1673-1763) ed altri:
Airs und Musette da: Airs et brunettes à deux et trois dessus (Parigi 1721) 

Francesco Maria Veracini (1690-1768):
Sonata Sesta da: 12 Sonate a violino o flauto solo e basso (Lipsia, 1659-61)