Alexandra Dovgan
pianoforte

Mercoledì, 4 agosto 2021 | ore 21.15
Hotel Waldhaus | Sils Maria

concerto 
free seating

 

Tickets

Alexandra Dovgan

Il grande pianista Grigory Sokolov ha presentato Alexandra Dovgan al Festival di Salisburgo del 2019 con queste parole: «Ci troviamo di fronte a qualcosa di assolutamente particolare. Non sarebbe corretto definire la dodicenne Alexandra Dovgan come ‹bimba prodigio›, perché il suo modo di suonare è davvero un prodigio, ma senza avere in sé niente di infantile. Le sue interpretazioni sono quelle di un'adulta, di una personalità pienamente matura. Mi dà particolare gioia citare qui la sua eccellente insegnante Mira Marchenko; ma ci sono cose che non si possono né imparare né insegnare. Alexandra Dovgan ha un talento straordinariamente versatile ed equilibrato. Il suo modo di suonare è autentico e concentrato. Prevedo per lei un grande futuro.»

Alexandra Dovgan, nata nel 2007, fu accettata all'età di cinque anni al Conservatorio Čajkovskij di Mosca e da allora ha vinto numerosi concorsi, come nel 2018 il Grand Prix al 2° International Grand Piano Competition for Young Pianists. Eppure accanto alla musica riesce anche a trovare tempo per sciare, occuparsi di balletto e di matematica.

Programma

Ludwig van Beethoven: Sonata n. 17 in re minore op. 31 n. 2
Robert Schumann: Waldszenen op. 82
Frédéric Chopin: Ballata n. 1 in sol minore op. 23
                            Ballata n. 2 in fa maggiore op. 38
                            Andante spianato et Grande Polonaise brillante in mi bemolle maggiore op. 22